VIA VAI


Concorso su invito indetto da
Pro Helvetia per l'identità visita dell'evento culturale transfrontaliero VIA VAI.

—1 Collezione Giancarlo e Danna Olgiati


I collezionisti indicono un concorso su invito per l'immagine coordinata dello spazio espositivo -1 messo a disposizione dalla Città di Lugano.

1° Premio
La proposta grafica vince il concorso indetto su invito.

www.collezioneolgiati.ch
Concorso su invito


Siamo invitati al concorso per la nuova immagine coordinata per la BSA | FAS Federazione Architetti Svizzeri.
Assieme ad altri 3 studi svizzeri passiamo alla seconda fase del concorso ed abbiamo la possibilità di proporre alla commissione di Basilea la nostra soluzione per immagine coordinata e web.
Viene scelto il progetto di GVA Studio di Ginevra.
 

Opera d'arte dell'Impianto Cantonale di Termovalorizzazione dei Rifiuti di Giubiasco


Il Cantone indice un concorso per la produzione di un opera d'arte per l'atrio d'entrata del Termovalorizzatore di Giubiaco.

Il primo premio è attribuito a Veruska Gennari monostudio, perché ha coniugato la riflessione sui rifiuti con una ricerca formale creando un linguaggio originale capace di agire sullo spazio e interpellare lo spettatore. La superficie riflettente invita ad interrogarsi su quanto i rifiuti siano lo specchio della nostra società.

1° Premio
Motivazioni della giuria dal comunicato stampa del 24.10.2011

Immagini di Tonatiuh Ambrosetti e Daniela Droz
 

Guarda il documentario di Andrea Canetta e Simona Ostinelli RSI trasmesso su CultTV 11 marzo 2012
Allestimento di una mostra nella Casa Selma al Monte Verità di Ascona

 

Allestimento semi-permanente della durata di circa 6 anni (2007—2013).
In previsione della ristrutturazione di Casa Annatta che contiene la mostra sul Monte Verità allestita da Harald Szeemann, la fondazione indice un concorso — su invito — per l'allestimento di una mostra cantiere che illustri la storia del Monte dentro Casa Selma.
Casa Selma è l'ultima restata delle capanne per gli ospiti costruite nel 1904. Sua peculiarità, oltre lo spazio estremamente ridotto, è che mantiene la sua struttura originale, non essendo stata toccata da interventi di restauro o modifiche negli anni successivi.

Proponiamo un intervento che non tocca la struttura ma dialoga con essa.
Il pensiero di luce e colore gioca con un senso di scoperta che accoglierà il visitatore con un atteggiamento ludico, lasciandolo libero di assorbirne lo spirito nella sua originale unicità.

1° Premio
La proposta vince il concorso indetto su invito.

«Augusto Sartori | Passato e presente»


Creazione della nuova immagine coordinata del Museo Civico Villa dei Cedri di Bellinzona, e studio di un sistema di invito che abbassi i costi di produzione e spedizione.
Applicazione agli stampati di promozione della mostra: viene proposto un sistema di affissione che con una sola uscita stampa ha la possibilità di essere posizionato in due formati, F4 singolo e F12 trittico.

1° Premio
La proposta grafica vince il concorso indetto su invito.

Bicentenario Cantonale Ticino 1803—2003


Il cantone indice un concorso per l'immagine e la strategia di promozione dei festeggiamenti del bicentenario di fondazione del cantone Ticino che si terranno durante tutto l'anno 2003.
Proponiamo di applicare la declinazione testuale ed il colore, al logo istituzionale disegnato negli anni '90 da Bruno Monguzzi, giocando con la bicromia araldica sulle immagini e con un pattern di piccoli quadrati dorati che si incalzano come il passare del tempo.

1° Premio
La proposta vince il concorso.